FATIMA CHIARELLI

ABSTRACT

Fatima Chiarelli

Sono nata a Ravenna da madre torinese, insegnante di musica e pianoforte e padre Tarantino, ufficiale dell'esercito (militare). Dai genitori prendo tutte le caratteristiche più tipiche della loro persona, dalla dedizione nel lavoro e nella disciplina di mio padre alla sensibilità di mia madre a al suo amore per l'arte e per la natura.
Con mio padre condivido anche un congenito amore per il mare, luogo naturale di nascita per entrambi.
Sono psicologa con approccio olistico, insegnante yoga, e operatrice ayurvedica. Nella mia storia l'amore per la pittura si colloca nell'adolescenza, all'epoca della scuola media che mi ha insegnato per prima a usare i pennelli, per rimanere assopito per diversi anni, nascosto dalla paura di fare quello che mi piace fare e per ritornare manifesto di recente nel 2019 quando ho comprato tela e colori primari e ho iniziato a dipingere.
Dipingo senza aspettativa, senza pensarci, seguo l'intuizione, faccio quello che viene, quando disegno lascio che la mano vada da sola, quando coloro arrivano delle immagini di colore e le seguo.
Sento che non c'entra niente la bravura o la capacità, non ho una formazione artistica quindi non è questo il piano su cui dipingo. Amo i colori, le forme morbide, ondulate, femminili, la giocosità, lo scherzo, le sfumature, dare voce all'anima. Alla mia anima come parte di un tutto, dove il mio non è più mio ma è solo un punto di vista, un modo di esprimere, di una totalità così piena di tante possibilità
 Ogni opera nasce all'interno di un rituale preciso, col favore dei miei antenati.
"Vorrei sempre più informarmi e sperimentare tecniche naturali per la pittura, quindi andare verso una pittura 'ecologica' e sensibile a tematiche di vita reale, strano detto da chi dipinge in astratto, ma questo sento, che nella forma non forma e grazie alla vibrazione del colore, stando in connessione con quello che c'è, tutto può essere espresso."
ContattI